CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI

   

Didattica a distanza: le proposte per i bambini della scuola dell'infanzia e della scuola primaria.

           

                   

Tu sei qui

Scuola dell'infanzia

 

 BAMBINI MI CHIAMO LALLA E SONO UNA…………

BRAVI INDOVINATO!!!!FARFALLA!!!!! QUESTA SETTIMANA SARO’ IO CON LE VOSTRE MAESTRE A PROPORVI DELLE SUPER ATTIVITA’ …

SONO NATA PROPRIO IERI…

SAPETE AMICI CHE PRIMA ERO UN BRUCHINO?….MI CHIAMAVANO VERDOLINO, POI DOPO UN LUNGO SONNO MI SONO SPUNTATE DUE COLORATISSIME ALI E SONO DIVENTATO FARFALLA…MA SE AVETE PAZIENZA FRA POCO VI RACCONTERO’ ANCHE LA MIA STORIA…

MA A PROPOSITO IL 21 MARZO E’ INIZIATA LA STAGIONE DELLA PRIMAVERA…

QUANTE COSE SUCCEDERANNO ORA CHE L’ ARIA SI FARA’ PIÙ TIEPIDA…

 

CLICCA QUI

CANTA CON NOI “La primavera e’ arrivata”

COLORA L’IMMAGINE CON ATTENZIONE E RIPASSA I TRATTEGGI.COLORA L’ERBETTA A TRATTINI E LE FORME ROTONDE A PUNTINI.

 

 CLICCA SOPRA L'IMMAGINE

 

LEGGETE LA FILASTROCCA AL VOSTRO BIMBO E FATE DIRE A LUI LA PAROLA IN CORRISPONDENZA DELL’IMMAGINE.

SCARICA E STAMPA LE IMMAGINI SE VUOI COSTRUIRE IL LIBRETTO DELLA FILASTROCCA

CLICCA QUI PER SCARICARE LA FILASTROCCA

METTITI COMODO… ASCOLTA E GUARDA CON NOI UN LIBRO ”La nuvola Olga e la primavera”

   CLICCA SOPRA L'IMMAGINE

 

FAI UN DISEGNO DELLA PRIMAVERA. PROVA A SCRIVERE COME SEI CAPACE IL NOME DI ALCUNE COSE CHE HAI DISEGNATO.

 

…..PRIMA ERO UN PICCOLO BRUCHINO…..

SHHHH….MAMMA RACCONTA…

LA STORIA DEL BRUCO VERDOLINO

In una tiepida mattina di primavera, la farfalla Gelsomina depose su una foglia di tiglio un piccolo uovo.
Dopo pochi giorni, dall'uovo nacque un bruco di colore verde scuro, che gli abitanti del prato soprannominarono Verdolino.
Le api, le eleganti coccinelle e tutti gli altri insetti del prato lo schernivano e lo allontanavano, rifiutandosi di giocare con lui per via della sua andatura goffa e sgraziata: Verdolino, infatti, non sapeva volare, ma poteva solamente strisciare sulle fresche foglie.
Il piccolo bruco si sentiva triste e solo: avrebbe desiderata tanto giocare con gli altri insetti, con le api canterine e le laboriose formiche, ma tutti lo allontanavano in malo modo: “Tu non sei come noi. Non fai altro che strisciare, come sei buffo! No, io non posso giocare con te. Che cosa direbbero i miei amici?”.
Verdolino si allontanava in silenzio, cercando di sfuggire a quelle brutte parole, che gli facevano tanto male, e intanto i suoi occhi si riempivano di lacrime.
“Io sono nato così e non faccio del male a nessuno, cerco soltanto un po' d' amicizia e di compagnia”, diceva il piccolo bruco, e, per consolarsi, addentava le tenere foglioline del gelso, il suo cibo preferito.
Ne mangiava talmente tante che cresceva a vista d'occhio. La sua pelle era ormai diventata troppo piccola per con tenerlo, si lacerava, lasciando intravedere una pelle ben più grande di colore verde vivo.
Come si divertiva Verdolino a cambiare continuamente vestito!
I giorni passarono veloci e con essi anche la bella stagione. Giunse, per il nostro amico, il momento di costruirsi una casetta su un ramo, per potersi riparare dal freddo e aspettare la fine dell'inverno.
Il bruco avvolse intorno al suo corpo un filo lucente, prodotto dalla sua saliva e costruì con questo filamento la sua casina, il 'bozzolo'.
Racchiuso in esso, Verdolino dormiva un sonno profondo, finché...
... ecco arrivata la primavera, con i primi timidi fiori e con il suo dolce tepore!
Verdolino si svegliò, uscì dal bozzolo e corse al vicino laghetto per dissetarsi, si specchiò sulle limpide acque e... Incredibile! Come si era trasformato! Era diventato una delicata farfalla e le sue ali leggere erano coloratissime... Che magie può compiere la natura!
Chi avrebbe mai pensato che un piccolo bruco si sarebbe trasformato in una splendida e variopinta farfalla? Verdolino non credeva ancora ai propri occhi: si sentiva frastornato, incredulo, felice.
Volò dunque al prato verso gli altri insetti, librandosi felice nel cielo azzurro.
"Ciao, splendida farfalla - esclamarono le api e le zanzare - perché non giochi insieme a noi?".

amico e giocare con voi?".
Gli insetti tacquero meravigliati, e solo un'ape saggia prese la parola:
"Mio dolce amico, potrai mai perdonarci? Ti abbiamo ingiustamente allontanato per il tuo aspetto, senza capire che questo mondo è bello proprio perché siamo tanti e abbiamo imparato a fare case diverse. Che monotonia se fossimo tutti identici, se vivessimo tutti allo stesso modo".
Il bruco era raggiante di gioia: "Non preoccupatevi, l'importante è che ora siamo diventati amici. C'è una farfalla dentro al cuore di ognuno ma solo se ci apriamo agli altri e sappiamo ascoltarli, quella farfalla potrà volare".

STIMOLATE I BAMBINI CON 3 SEMPLICI DOMANDE INERENTI IL RACCONTO

Ascolta “La canzone del bruco verdolino”

CLICCA SULL’IMMAGINE PER ASCOLTARE LA CANZONE “IL BRUCO VERDOLINO”

 

ORA COLORA IL BRUCO CON LA TECNICA CHE PREFERISCI

 

 CLICCA SULL'IMMAGINE

DISEGNA TANTI CERCHIETTI CHE COLORERAI DI VERDE ,RITAGLIA E COMPLETA CON CARTA COLLA E FANTASIA…NON DIMENTICARE DI DISEGNARE LE ZAMPETTE…

 

COLORA GLI SPAZI DOVE TROVI LE LETTERE DEL TUO NOME

 

GUARDA IL SIMPATICO CARTONE   “GEORGE E IL BRUCO”

CLICCAQUI

 

LABORATORIO CREATIVO

CON LA PASTA SALATA O IL PONGO REALIZZATE TANTE PALLINE CHE METTERETE INSIEME PER REALIZZARE IL VOSTRO BRUCO  

O DIVERTITEVI A FARE DELLE FARFALLE….

ECCO UN BRUCO DA REALIZARE IN MODO ABBASTANZA SEMPLICE   

Occorrente : cartoncino, ( o rotolo carta igienica tagliato), cucitrice a pinza, nettapipe (o disegna due striscioline su cartoncino o carta), forbici e pennarello.

OPPURE ECCOVI ALTRE SIMPATICHE IDEE PER REALIZZARE L’AMICO VERDOLINO


 

QUESTO SIMPATICO LAVORO FARA’ DIVERTIRE I VOSTRI BAMBINI

“IL BRUCO CHE SI MUOVE DA SOLO”

  CLICCA SULL'IMMAGINE

Segui queste indicazioni:

  1. taglia una striscia di carta lunga circa 12 cm e larga 2,5 cm;
  2. piegala nel mezzo;
  3. prendi le estremità e piegale nuovamente nel mezzo;
  4. ripeti l’operazione per l’ultima volta;
  5. arrotonda i bordi;
  6. srotola il bruco e crea occhi e bocca sulla parte iniziale;
  7. prendi una cannuccia e soffia sopra la schiena del bruco. Il bruco si muoverà in avanti
  8. se non avete la cannuccia soffiate comunque… dietro al vostro bruchino
  9. poi coloratelo a piacere.

RICORDATE CHE DOVE NON AVETE I MATERIALI… ARRIVA LA VOSTRA FANTASIA …..

 

UN PO’ DI MATEMATICA….

SE VATE DEI TAPPI O DEI BOTTONI O UNA PASTA DI FORMATO IDEALE FATE COSTRUIRE DEI BRUCHINI FACENDO ESERCITARE I VOSTRI BAMBINI A CONTARE…FATE COSTRUIRE BRUCHI DA 3 DA 5 DA 7….

 

ORA METTETEVI COMODI CHE INIZIA UNRACCONTO: IL BRUCO MOLTO AFFAMATO

 

    

DISEGNA LA STORIA, SE HAI 5 ANNI USA PRIMA LA MATITA DI LEGNO, IMPUGNANDO CON ATTENZIONE, E POI COLORA CON LE MATITE DI LEGNO, ALTRIMENTI USA LA TECNICA CHE PREFERISCI. SCRIVI SPONTANEAMENTE CHE COSA HAI DISEGNATO E RACCONTALO A UN FAMILIARE.

ECCO 2 ATTIVITA’ : 1-COLORA RITAGLIA E RICOMPONI IL PUZZLE   2 COLORA E METTI INSEQUENZA LE IMMAGINI.

  CLICCA SULLE IMMAGINI

 

ORA LA BREVE STORIELLA DI FILLI, CHE AIUTERA’ I PIU’ PICCINI A CAPIRE MEGLIO

CHIEDIAMO DI INDICARE CON IL DITINO LE IMMAGINI QUANDO LEGGIAMO IL RIQUADRO DELLA STORIA

                     LEGGI O  CLICCA SULL'IMMAGINE SE VUOI STAMPARE E COLORARE

 

OPS AMICI…AVETE VISTO COME SONO DIVENTATO FARFALLA!!!!

DISEGNA TU LA FARFALLA LALLA E FALLA VOLARE DOPO AVER ATTACCATO UN FILO O UN NASTRO

 

GUARDA IL SIMPATICO CARTONE  “PIMPA E LA FARFALLA”

CLICCA SULL'IMMAGINE

 

LABORATORIO DEL MOVIMENTO

Vogliamo proporre un’ esperienza che stimola la percezione ed è di semplice realizzazione…un oggetto di facile reperibilità diventa una farfalla con cui giocare delicatamente.

ASCOLTA LA MUSICA E PRENDENDO UN FOULARD, UN PICCOLO TELO O UN FOGLIO DI GIORNALE ,DANZA …COME UNA FARFALLA SULLA MUSICA DI VIVALDI

CLICCA SULLE NOTE

 

Attività :Ascolta e disegna o dipingi, ciò che la musica ti suscita

GIOCA ALLE “ SCATOLINE CHIUSE” E IMITA I MOVIMENTI DI BRUCO VERDOLINO E DELLA FARFALLA LALLA E POI DI ALTRI ANIMALI

L’adulto dirà “La scatolina si chiude” (il bambino si accovaccia a terra)…”si apre ed escono tante farfalline” (il bambino si alza e imita l’ animale muovendosi per la stanza) poi al comando scatolina chiusa di riaccovaccia a terra.il gioco riparte con un nuovo animale e un nuovo movimento.(si striscia, si rotola,si salta…)

 

                ED ORA BALLA CON NOI … LA CANZONE DELLA FELICITA

 

LABORATORIO CREATIVO

ABBIAMO SCELTO ALCUNE IDEE CON MATERIALE DI FACILE REPERIBILITA’

CARTA, ROTOLI, PASTA….CARTONCINO..MOLLETTE..

 

LALLA E IL LABIRINTO

CLICCA SULL'IMMAGINE

COLORA, RITAGLIA E INCOLLA LE FARFALLE DALLA PIU’ PICCOLA ALLA PIU' GRANDE  (per i bambini di 4 anni utilizzate solo 3 immagini)

PREGRAFISMI PER I PIU’ GRANDICELLI

CLICCANDO SULL’ IMMAGINE ACCEDI ALLE DIVERSI PROPOSTE DI ATTIVITA’ DI PREGRAFISMO PER POTERLE STAMPARE

CLICCA SULLE IMMAGINI   

 

3-4 ANNI STAMPA E COLORA LA FARFALLA

CLICCA SULL'IMMAGINE

SPECIALE YOGA BIMBI

SCOPRITE IL MOVIMENTO DELL’ALBERO E DELLA FARFALLA….

 

   CLICCA QUI

CONSIGLIO DELLA SETTIMANA

1-Collegati sulla pagina di FACEBOOK  a CHILDREN'S MUSEUM VERONA 

 

                   ... troverai molte sorprese per te e il il tuo bimbo

 

 

2-Leggere al proprio bambino è uno dei diversi modi per interagire con lui, come cantare canzoni, giocare con dei giocattoli o con i propri corpi, dargli da mangiare, fargli il bagnetto.

VOGLIAMO CONDIVIDERE CON VOI ALCUNE INDICAZIONI…

 

CLICCA SULL'IMMAGINE

 

 

PER QUESTA SETTIMANA E’ TUTTO…UN CARO SALUTO DA  

E DALLE VOSTRE MAESTRE E APPUNTAMENTO ALLA PROSSIMA SETTIMANA …NUOVI AMICI VI ASPETTANO!!!!!!!

 

 

 

Sito realizzato e personalizzato sulla base di quanto messo a disposizione Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.